Torta Zucca, Arancia e olivello spinoso

Una Torta per il vostro Buonumore ed il vostro weekend 😋🍊
#Zucca #Arancia e #Olivellospinoso
Le numerose virtù antiossidanti ed antinfiammatorie dell’olivello spinoso un ricco concentrato di vitamina C sono potenziate dall’azione sinergica del beta carotene e della vitamina E della Zucca .
Un mix energetico eccezionale per aumentare le vostre difese immunitarie!

  • Ingredienti :
  • 250 gr. zucca delica cotta Zuccherissima
  • 2 uova
  • 200 gr. farina di farro
  • 80 ml di olio o burro di mandorle
  • 100 gr. zucchero di canna mascobado o melassa di zucchero di fiori di cocco
  • 30 gr. bacche di livello spinoso
  • buccia di 1/ 2 arancia
  • spremuta di 1 arancia
  • 1 cucchiaino di bicarbonato ( meglio di 4 gr. lievito per dolci )
  • un goccio di marsala o porto
  • Procedimento : sbattete le uova con lo zucchero o la melassa per creare un composto cremoso , aggiungere l’olio di mandorle, la spremuta di arancia .
  • Nel mentre avrete cotto precedentemente la zucca, passatela in un minipimer per renderla più cremosa , ed aggiungetela al composto.
  • Setacciate la farina ed amalgamate un po’ alla volta assieme al composto ed alla buccia dell’arancio e al bicarbonato .
  • Aggiungete in ultimo le bacche dopo averle lasciate in ammollo almeno dieci minuti in acqua e porto , oppure acqua e marsala.
  • Cuocete in forno ventilato a 180 °C per ca. 40 minuti e cospargete per renderla più graziosa di zucchero a velo .

Anche i vostri piccoli la adoreranno, il dolce di questa zucca Delica Zuccherissima è davvero di per sé squisita .

La Torta di Mele green

Ormai mi conosco, non riesco mai a eseguire una ricetta alla lettera, per cui alla fine non le seguo e mi ritrovo ad inventarne… mi è sempre piaciuto tanto creare con la mia fantasia, sin da piccolina…

Ed eccovi la mia Torta di Mele rivisitata in chiave green, con l’alga spirulina, le mele di campagna della nonna, qualche noce ricca di omega 3 e gli ultimi chicchi di melograno…insomma un mix di antiossidanti eccezionali.

Siamo ciò che mangiamo e davvero il nostro cibo può diventare la nostra medicina. Lo diceva già Ippocrate milioni di anni fa, lo ribadisce la Calandrini aggiungendo che siamo anche ciò che pensiamo…le nostre emozioni influenzano la nostra mente e di conseguenza la nostra salute.

Volete gli ingredienti ? eccoli qua :

  • 150 gr. di farina di grani antichi e 100 gr. di farina di grano saraceno
  • 2 Uova di galline felici che razzolano all’aperto
  • 3 cucchiai di zucchero grezzo di canna
  • 1 vasetto di yogurt bio senza lattosio ( per chi come me è intollerante ai latticini )
  • 1 vasetto di latte vegetale bio ( io ho usato quello d’avena )
  • 1/2 vasetto di olio di vinacciolo bio
  • 1 cucchiaino di bicarbonato ( al posto del lievito )
  • 2 mele bio ,un limone, un pugno di uvette da bagnare nel porto
  • a decorazione chicchi di melograno e noci

Il procedimento è semplicissimo , dopo aver tagliato a listarelle le mele le bagnate con il succo di mezzo limone, in modo che non anneriscano e mettete le uvette in ammollo nel porto . Sbattete le due uova con lo zucchero ed aggiungete gli ingredienti liquidi, lo yogurt, il latte vegetale,l’olio e poi quelli secchi, le farine ed il bicarbonato. Alla fine mettete le uvette dentro al composto e le mele sopra disponendole a fiore ed il centro a rosa . Infornate per 30 minuti a 150 °C e decorate con noci e melograno. AmarsiCucinandoSano è questo …prendersi cura di chi ami partendo proprio da ciò che metti a tavola. Buona colazione e merenda a Tutti !